mercoledì 2 dicembre 2015

Parrozzini


*foto dal web*

Il "parrozzo" è un dolce tipico abruzzese, io lo vidi fare tempo fa in tv e ho voluto provare facendo delle monoporzioni quindi dimezzando le dosi.

Ingredienti:
3 uova
100 gr di zucchero
75 gr di semolino
100 gr farina di mandorle
1 cucchiaio abbondante di Amaretto di Saronno
scorza di mezzo limone
30 ml di olio
Per la glassa:
100 gr di cioccolato fondente
10 gr di burro

Procedimento:
Separare i tuorli dagli albumi e metterli in due ciotole diverse. Iniziare a montare i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e chiaro. a questo punto unite le farine, la buccia del limone, l'olio e il liquore. Si otterrà un composto molto duro da lavorare. Montare gli albumi a neve e incorporarli delicatamente al composto mescolando dall'alto verso il basso.
Imburrare e infarinare degli stampini a cupola e versarvi dentro il composto. Infornare a 170° per 20-25 minuti (farà comunque fede la prova stecchino)
Lasciar intiepidire i dolcini e poi capovolgerli delicatamente su una gratella e farli raffreddare.
Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e poi spalmare il composto sulla superficie del dolce e lasciar raffreddare.


lunedì 30 novembre 2015

Girelle alla crema zabaglione "Danish Pastry"


Ingredienti (io ho usato metà dose):
250 gr farina
5 gr sale
40 gr zucchero
4 gr lievito birra istantaneo
1 uovo
45 ml acqua fredda
62,5 ml latte intero tiepido
125 gr burro freddo

Crema pasticciera:
100 ml Marsala
50 ml latte intero
2 tuorli
25 gr zucchero
4 gr amido di mais
4 gr farina di riso

Procedimento:
Mettere nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero e il sale da un lato e il lievito dall'altro. Aggiungere l'uovo, l'acqua e il latte e mescolare alla velocità più bassa per un paio di minuti. Poi per altri 6/7 minuti a velocità media.
Formare una palla, spolverizzare con la farina e ritirare mezz'ora in frigo dentro a un sacchetto di plastica o avvolto nella pellicola.
Stendere l'impasto su un piano infarinato creando un rettangolo che abbia uno spessore di 1 cm. 
Prendere il burro dal frigo, infarinarlo, e appiattirlo e stenderlo. Si deve ottenere un panetto largo quasi quanto l'impasto e altro 2/3. Posizionarlo alla base dell'impasto, piegare la parte non coperta dal burro sopra di esso e poi concludere con la terza piega in maniera da avere impasto/burro/impasto/burro/impasto.
Sigillare bene il tutto e avvolgere con la pellicola e lasciar riposare in frigo un'ora.
Posizionare l'impasto con il lato più corto verso di voi, stendere e fare la piegatura a 3. Coprire con la pellicola e lasciare in frigo un'ora. Questo per tre volte. Poi lasciare in frigo tutta la notte (oppure 8 ore).
Preparare la crema pasticciera. In un pentolino mettere a scaldare latte e marsala. Nel frattempo battere i tuorli con lo zucchero, aggiungere le farine e un mestolino di latte/marsala. Poi unire il tutto nel pentolino e continuare a mescolare sul fuoco fino a che la crema non si è addensata.
Versare in una ciotola e coprire con la pellicola a contatto. Conservare in frigo (una volta raffreddata) fino al mattino.
Il giorno dopo, stendere il nostro panetto di pasta che avrà lievitato in frigo, spalmarci sopra la crema e arrotolare. Tagliare il rotolo in tante girelle spesse circa 1,5 cm e mettere su una teglia coperta con carta forno. Coprire con la pellicola e far lievitare un'ora circa. 
Infornare a 180° per 20 minuti, o fino a doratura. 
Conservare in sacchetti o scatole per biscotti.


mercoledì 25 novembre 2015

Petto di pollo ripieno


Ingredienti:
1 petto di pollo
chorizo (io ne ho usati circa 5 cm)
1 confezione piccola di fagioli cannellini
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
sale
pepe
timo
olio
burro
brodo di pollo
vino bianco

Procedimento:
Ottenere dal chorizo dei dadini e farlo "sudare" in una padella aggiungendo solo un filo d'olio. Nel frattempo sminuzzare lo scalogno e l'aglio ed aggiungerli in padella. Scolare ma non sciacquare i fagioli cannellini, unirli agli altri ingredienti, salare pepare e aggiungere il timo. Far saltare bene tutti gli ingredienti e spegnere il fuoco.
Preparare i due mezzi petti di pollo creando una tasca al loro interno (io ho proprio tolto una fetta ottenendo lo spazio per poter inserire il ripieno) salare e pepare esternamente.
Farcire i nostri mezzi petti con il ripieno ottenuto e chiudere con uno stuzzicadenti.
Nella stessa padella di prima (non lavata) aggiungere un filo d'olio e far rosolare il pollo da entrambi i lati, sfumare con il vino bianco. Quando l'alcool è evaporato aggiungere il brodo di pollo caldo (regolatevi con la dimensione del pollo e la grandezza della padella, male che vada si può aggiungere in cottura). Coprire con il coperchio e far cuocere per circa mezz'ora. Un pò prima di spegnere aggiungere una noce di burro che da più corposità alla salsina.
Io ho servito con insalata mista e avocado.



giovedì 12 novembre 2015

Tortillas con patate dolci, cannellini e guacamole


Ingredienti:
1 patata dolce
4 cipollotti piccoli
1 confezione di fagioli cannellini
pomodori pelati q.b.
avocado
lime
olio evo
sale
pepe
cannella
cumino
paprica affumicata
peperoncino
tortillas

Procedimento:
Accendere il forno a 180°. Pelare e tagliare a cubetti la patata, condirla con olio, cannella, cumino e paprica affumicata. Sistemare in una teglia e cuocere per circa 30 minuti.
Nel frattempo in una padella far rosolare dolcemente in olio i cipollotti tagliati fini, aggiungere i cannellini e i pelati e cuocere sempre a fuoco basso. Aggiustare di sale pepe e peperoncino.
Preparare il guacamole, schiacciando con una forchetta l'avocado (maturo) salare e aggiungere il succo di lime.
Quando la patata sarà cotta, quindi morbida, aggiungerla nella padella con i fagioli. Mescolare bene.
Scaldare la tortillas e farcirla con i composti preparati

martedì 9 giugno 2015

Insalata estiva



Ingredienti:
Insalata ( io songino)
Feta a cubetti
Olive kalamata
Avocado a dadini
Pane tostato a dadini
Semi a piacere (io sesamo e girasole)

Vinaigrette:
2 cucchiai senape
2 cucchiai succo di limone
4 cucchiai olio extra vergine

mercoledì 21 gennaio 2015

Riso venere con verdure e code di gambero


Ingredienti: (per 2 persone)
100 gr di riso venere
24 code di gambero sgusciate
sale
pepe
salsa di soia
olio evo
broccolo
cavolfiore
carote
cipollotti di tropea
fagiolini
peperone
(per le verdure la quantità è q.b.)

Procedimento:
Mettere in una casseruola l'acqua a bollire per far cuocere il riso. 
In una padella mettere un filo d'olio e iniziare a far soffriggere i cipollotti di tropea affettati finemente, salare e pepare. Nel frattempo tagliare il resto della verdura in tocchetti non troppo grossi, ed aggiungerli in padella facendoli saltare e cuocere finchè rimangano cotti ma croccanti. A questo punto aggiungere le code di gambero e lasciar su fuoco vivo per 5 minuti e sfumare con la salsa di soia.
Scolare bene il riso e saltarlo insieme alle verdure.

lunedì 12 maggio 2014

Pizza in padella


Ingredienti:
250 gr di farina
160 ml di acqua tiepida
1/2 cucchiaio di zucchero
1/2 bustina lievito secco
2 cucchiaio di olio evo
1/2 cucchiai di sale
passata di pomodoro q.b.
mozzarella q.b.
foglie di basilico q.b.

Procedimento:
Mescolare il lievito e lo zucchero nell'acqua e lasciar riposare per un paio di minuti.
Nel frattempo, setacciate la farina in una ciotola, aggiungete il sale e formate una fontana al centro. Versatevi l'olio e poi la miscela di lievito. Aiutandovi con un cucchiaio mescolate bene finchè l'impasto non comincerà a prendere forma. A questo punto lavoratelo con le mani per 10 minuti su una spianatoia aggiungendo farina se risultasse troppo appiccicoso. Bisogna ottenere un panetto elastico. Copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare nella ciotola finchè il volume sarà raddoppiato.
Una volta lievitato, picchiettatelo con le dita per far uscire l'aria e trasferitelo su una superficie infarinata. Lavoratelo un paio di minuti per eliminare l'aria in eccesso e dividere il panetto in tre parti uguali (tenete coperte le due in attesa).
Mettete sul fuoco una padella che potrà andare in forno, stendere con il mattarello la palla di pasta fino a darle la dimensione desiderata. Versate un filo d'olio nella padella e adagiatevi la base della pizza, premendola leggermente. Cuocete a fuoco medio per 5/8 minuti, finchè diventerà croccante e comincerà a cuocere uniformemente, formando delle bolle.
Distribuire la passata di pomodoro, sbocconcellate la mozzarella sopra e guarnite con il basilico.
Continuate la cottura in forno sotto il grill preriscaldato per circa 4 minuti; la superficie dovrà essere dorata e cosparsa di bolle. Completate con un filo d'olio