lunedì 14 gennaio 2013

Crespelle al forno


Ingredienti:
2 crepes rettangolari (fatte in forno 84 gr di farina 00, 170 dl di latte freddo, 2 uova, 1 cucchiaio di burro fuso, 1 pizzico di sale)
5 fette di prosciutto cotto
50 gr di parmigiano grattugiato
150 gr di fontina 
1 salamella
4 cucchiai di besciamella (20gr burro, 20 gr farina, 200 ml latte tiepido, noce moscata e sale q.b.)
1 uovo
burro
olio e.v.
sale e pepe q.b.

Preparazione:
Ho preparato le crepes mescolando con la frusta a mano la farina con il latte, ho aggiunto le uova, il burro fuso e il sale. Poi ho fatto riposare il tutto in frigo per mezz'ora. Ho bagnato e strizzato la carta forno e l'ho sistemata sopra alla teglietta e ho acceso il forno a 180°. Ho distribuito metà pastella sulla teglietta e ho infornato per 8 minuti (stando attenta che non uscissero bolle). Ho sfornato la crepes e l'ho messa sul tagliere di legno a raffreddare. Dopo che la teglietta  è tornata a temperatura accettabile ho steso un'altro foglio di carta forno bagnata e strizzate e ho cotto la parte di pastella rimasta.
In seguito ho sbriciolato la salamella e l'ho messa a rosolare in una padella con un pò d'olio. Mentre la salsiccia si cuoceva ho tritato a coltello il prosciutto cotto, ho tagliato a dadini la fontina e ho grattugiato il parmigiano. Ho preparato la besciamella lasciandola piuttosto fluida. Ho asciugato la salamella con un pò di carta da cucina, l'ho messa in una terrina con prosciutto, formaggi, uovo e la besciamella. Ho amalgamato bene il tutto e ho regolato di sale e di pepe.


Poi ho spalmato il tutto sulle crepes e le  ho arrotolate abbastanza strette aiutandomi con la carta forno. Lasciandole avvolte nella carta forno le lasciate riposare in frigo per tutta la notte, questo serve poi per riuscire ad affettare le crepes senza sbriciolarle.
Una volta tirate fuori dal frigo si tagliano a rondelle di circa 2 cm. Si dispongono su una pirofila inburrata. Io ho diluito la besciamella avanzata il giorno prima e ne ho distribuita un pò sopra ogni "girella" e poi ho cosparso il tutto 
con il parmigiano grattugiato.
Infornare a 180° per dieci minuti e poi gratinare per altri dieci minuti.

Devo dire di essere molto soddisfatta di questo esperimento, poi anche se non sembra è un piatto veloce da fare e la farcitura può variare a seconda dei gusti.

6 commenti: