lunedì 16 dicembre 2013

Comfort food: Pasticcio di carne


Ingredienti per 2 porzioni:
Ragù 
3 patate
sale
pepe
noce moscata
parmigiano grattugiato
burro
latte q.b.

Procedimento:
Io avevo già preparato il ragù in precendenza e per non fare la solita pasta ho pensato di abbinare un purè veloce. Ho cotto le patate nel microonde (lavarle non sbucciarle ne asciugarle, bucherellare con uno stuzzicadente; mettere in un contenitore con coperchio aggiungere un goccio d'acqua e cuocere per 6 minuti).
Pelare le patate, schiacciarle bene. Aggiungere il pepe, la noce moscata, aggiustare di sale. Unire il burro e il latte per ottenere una consistenza cremosa ma non troppo. Mettere uno strato di ragù nelle cocottine e ricoprire con il purè. Ricoprire di parmigiano grattugiato ed informare a 200° per 20 minuti.
(Volendo il parmigiano si può mettere anche dentro al purè)

lunedì 18 novembre 2013

Muffin pere e gocce di cioccolato


Ingredienti per 6 muffin:
1 uovo
gr. 80 zucchero
gr. 100 farina
gr. 65 olio
1 cucchiaino di lievito
vanillina
1 pizzico di sale
gocce di cioccolato q.b.
1/2 pera tagliata a cubettini

Procedimento:
Accendere il forno a 175°
Montare l'uovo con lo zucchero. Aggiungere poco alla volta la farina, il lievito, il sale e la vanillina.
Aggiungere l'olio, la pera e le gocce di cioccolato.
Distribuire nei pirottini e infornare per 20 minuti (prova stecchino)

E la colazione è pronta...

mercoledì 23 ottobre 2013

Peperoni ripieni


Ingredienti per 2 persone:
2 peperoni non troppo grandi
2 salamelle
1 spicchi d'aglio
olio evo
pan grattato qb
parmigiano grattugiato qb
pecorino grattugiato qb
1 uovo
sale 
pepe
latte qb
peperoncino (facoltativo)

Procedimento:
Tagliare la calotta ai peperoni e pulirli bene all'interno, cuocerli a vapore per 10 minuti. Nel frattempo togliere il budello alle salamelle e soffriggerle in padella con l'aglio tritato (se gradito un pezzo di peperoncino), salare e pepare. Una volta rosolata bene la salamella metterla a scolare in un colino.
 Accendere il forno a 180°
Mescolare la salamella con l'uovo, i formaggi, il pan grattato e se il composto risulta troppo secco aggiungere un pò di latte. Riempire i due peperoni con il composto, posizionare su una teglia e cuocere per 15/20 minuti

martedì 3 settembre 2013

Aspic di pesche noci


Ingredienti:
5 pesche noci mature (o pesche normali)
2 cucchiai di Grand Marnier
50 gr di zucchero 
1 limone
1 litro di succo di mela
1 stecca di vaniglia
30 gr di gelatina in fogli

Procedimento:
Sbucciare le pesche noci e tagliarle a fettine, riunite in una ciotola con 1 cucchiaio di zucchero e il Grand Marnier e mettere in frigo per un'ora.
Portare a ebollizione metà del succo di mela con il succo del limone, lo zucchero rimasto e la stecca di vaniglia. Dopo 5 minuti unire la gelatina ammorbidita in acqua fredda e strizzata e, mescolando, fatela sciogliere. Filtrare il liquido e unire il restante succo di mela e far raffreddare.
Coprire il fondo di uno stampo con uno strato di gelatina e mettere in frigo a rassodare. Riprendere lo stampo, aggiungere uno strato di pesche e poi altra gelatina e rimettere in frigo. Continuare fino a terminare la gelatina e le pesche. Mettere l'aspic 3 ore in frigo. 
Immergere lo stampo 30 secondi in acqua calda per sformarlo oppure prima di inziare a riempirlo ricoprire l'interno con della pellicola.

giovedì 18 luglio 2013

"Panzanella" cous cous


Ingredienti:
1 bicchiere di cous cous
1 bicchiere e 1/4 d'acqua bollente
olio evo
limone qb (scorza e succo)
1/2 cipolla rossa di tropea
1/2 cetriolo
2 pomodori piccoli
sale e pepe
basilico

Procedimento:
In un recipiente mettere il cous cous, aggiungere un cucchiaio d'olio e l'acqua bollente. Coprire e lasciar riposare una decina di minuti. Nel frattempo tagliare a cubetti la verdura e grattugiare un pò di scorza di limone. Passati i dieci minuti, sgranare il cous cous e amalgamarlo con le verdure. Aggiungere una spruzzata di succo di limone, olio, il basilico, sale e pepe. Mescolare bene e lasciar riposare in frigo.

mercoledì 3 luglio 2013

Bulgur con verdure


Ingredienti:
3 cipollotti ( o 1 cipolla)
250 gr di bulgur
2 carote
2 zucchine
20 asparagini
1 cucchiaino di curcuma
200 gr di feta
Basilico qb
Menta fresca qb
salsa di soia
sale e pepe
olio evo

Procedimento:
Far cuocere in acqua salata il bulgur. In una pentola far stufare i cipollotti in olio e un goccio d'acqua. Salare leggermente e aggiungere gli asparagini tagliati a rondelline. Nel frattempo mondare le carote e grattugiarle con la grattugia a fori larghi. Aggiungerle in pentola e mescolare bene. Fare la stessa cosa con le zucchine.
Aggiustare di sale e pepe, aggiungere la curcuma e una spruzzata di salsa di soia.
Precedentemente si sarà scolato il bulgur e passato sotto acqua fredda. Versarlo in una pirofila e aggiungere le verdure saltate e la feta sbriciolata. Condire con olio, basilico e menta spezzettate.
Amalgamare bene il tutto e servire.

giovedì 27 giugno 2013

"Coppa del nonno" Home Made


Ingredienti:
250 ml panna da montare
100 gr di zucchero
2 uova 
2 tazzine di caffè (temperatura ambiente)

Procedimento:
Sbattere i tuorli con lo zucchero.
Montare gli albumi ben fermi e la panna.
In un contenitore versare il caffè e unire i tuorli sbattuti, mescolare bene a mano. Unire gli albumi e mescolare finchè il tutto è ben amalgamato. Per ultimo unire la panna e mescolare (non dall'alto verso il basso)
Mettere in congelatore per almeno 4 ore.

martedì 25 giugno 2013

Parfait al lamponi

Ingredienti:
250 gr di lamponi
110 gr di zucchero semolato
3 albumi (io li avevo surgelati)
250 ml panna da montare
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:
Frullare i lamponi e poi passare il succo al setaccio per eliminare tutti i semini.
Preparare la meringa italiana mettendo lo zucchero e 30 gr d'acqua in un pentolino e far bollire fino al raggiungimento di 121° 
Montare gli albumi e continuando a far girare le fruste elettriche versare lo sciroppo bollente a filo sugli albumi e montare fino a che il composto si sarà freddato. Montare la panna con l'estratto di vaniglia.
Mescolare la meringa italiana e la panna. Per ultimo i lamponi senza mescolare troppo in modo da poter ottenere un effetto marmorizzato.
Versare il tutto in uno stampo da plumcake foderato con pellicola, sbattere per livellare bene il tutto e riporre in freezer finchè non si è solidificato.


lunedì 24 giugno 2013

Involtini pollo zucchine e Philadelphia


Ingredienti:
8 fettine di pollo
1 zucchina
formaggio Philadelphia q.b.
burro
olio evo
vino rosso
sale e pepe
farina

Procedimento:
In un tegame far sciogliere il burro con l'olio. In ogni fettina di pollo spalmare un pò di philadelphia mettere una fettina di zucchina tagliata sottile con il pelapatate, avvolgere e chiudere con uno stuzzicadenti. Passare nella farina e mettere in pentola a rosolare (io ho aggiunto la zucchina avanzata tagliata a tocchetti). Aggiustare di sale e di pepe e sfumare con il vino.
Cuocere con il coperchio a fuoco basso per 5 minuti.
Facile, veloce e gustoso.

lunedì 10 giugno 2013

Fettine di lonza al curry


Ingredienti:
Fettine di lonza
Farina qb
Curry qb
1 noce di burro
olio evo
1 scalogno
vino bianco
sale e pepe

Procedimento:
In una padella mettere a soffriggere in olio e burro lo scalogno tritato. Nel frattempo mischiare la farina con il curry e passarci le fettine, schiacciando bene in maniera che siano ben infarinate. Quindi mettere le fettine in padella, rosolarle da entrambi i lati, aggiustare di sale e pepe e sfumare con il vino bianco.
Far cuocere con il coperchio per 5 minuti.

mercoledì 5 giugno 2013

Pollo "speziato" con peperoni


Ingredienti:
500 gr di petto di pollo tagliato a cubetti
3 cucchiai di ketchup
4 cucchiai di salsa di soia
4 spicchi d'aglio
1 o 2 peperoni
sale
pepe

Procedimento:
Preparare una marinata con il ketchup, la salsa di soia e l'aglio tagliato fine. Immergere bene il pollo, coprire con la pellicola e far riposare in frigo (più tempo si fa marinare e ovviamente più saporito sarà).
Togliere il pollo dal frigo e intanto lavare e tagliare a listarelle i peperoni. In una padella scaldare un filo d'olio e far andare i peperoni per 7/8 minuti regolandoli di sale e pepe (non troppo sale, nella marinata c'è la salsa di soia). Versare il pollo e la marinata in padella e portare a cottura

giovedì 30 maggio 2013

Pesche all'Alchermes


Ingredienti:
500 gr di farina 00
200 gr di zucchero
175 gr di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
buccia di 1/2 limone (io estratto di vaniglia)
Alchermes qb
mandorle qb
nutella qb
zucchero 

Procedimento:
Lavorare la farina con le uova, il burro ammorbidito, lo zucchero, il lievito e la scorza di limone, in modo da formare un impasto. Con esso formare delle palline (io le ho fatte troppo grosse, era il primo esperimento), schiacciarle leggermente e inforniamole a 180° per 15 minuti. [Ricordate che in cottura gonfieranno quindi bisogna lasciare un pò di spazio tra una e l'altra].
Una volta cotte, lasciarle raffreddare su una gratella, poi con un cucchiaino fare scavare una piccola conca sulla base di ogni mezza pesca. Spalmare nella conca un pò di nutella e tra una mezza pesca e l'altra mettere la mandorla. Una volta unite tutte le palline, bagnarle velocemente nell'Alchermes, e passarle nello zucchero.


P.S. Le crepe sulle "pesche" non dovrebbero esserci, però non so come mai sono venute :P


martedì 7 maggio 2013

Clafoutis (“flognarde”) alle prugne secche


Ingredienti:
3 uova
100 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
90 gr di farina
200 ml di latte
20 ml di rhum
prugne secche q.b.
burro
zucchero a velo

Procedimento:
Imburrare una pirofila ed adagiare sul fondo le prugne secche. Accendere il forno a 180°.
Montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto bello spumoso. Aggiungere la vanillina ed un pizzico di sale, poi setacciare la farina e mescolarla con una spatola. Infine unire lentamente il latte ed il rhum.
Versare il composto ottenuto sopra le prugne ed infornare per 40/45 minuti. Il dolce appena cotto sarà molto gonfio, poi appena aperto il forno si affloscia. Far raffreddare e cospargere con zucchero a velo.
E' più buono tiepido.


N.B. Il clafoutis è un dolce che si può preparare con qualsiasi tipo di frutta fresca, ma solo quello con le ciliegie è il vero clafoutis, con altra frutta è chiamato appunto "flognarde"

giovedì 2 maggio 2013

Insalata russa della mamma


Ingredienti:
2 patate medie lessate
2 carote lessate
100 gr di tonno sott'olio sgocciolato
100 gr di giardiniera (acetelli saclà) sgocciolata
maionese (3 tuorli, sale, olio e limone) q.b.

Procedimento:
Il mio primo step è quello di fare la maionese (così se dovesse "impazzire" e non ho più uova, non vado a sprecare il resto degli ingredienti!).
Versare i rossi d'uovo in una caraffa di pirex, salare leggermente e frullare un paio di minuti con il frullatore ad immersione. Aggiungere due cucchiaini di limone e continuare a frullare aggiungendo lentamente l'olio a filo. Una volta che è ben cresciuta assaggiare per regolare di sale e limone. (nd mi è venuta una bontà)
Con la forchetta schiacciare le patate e le carote.
Frullare col mixer la giardiniera, e poi il tonno.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti aggiungendo 3 cucchiai di maionese (anche di più se servisse).
Disporre il composto su un piatto da portata e ricoprire con uno strato di maionese.
Decorare a piacere.


lunedì 29 aprile 2013

Mini pavlova panna e cioccolato


Ingredienti per la meringa
3 albumi
zucchero semolato (il peso degli albumi)
zucchero a velo (il peso degli albumi)
succo di limone
per la panna:
400 ml panna fresca
1 cucchiaio di zucchero a velo
per la ganache:
100 ml di panna fresca
200 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di rhum (facoltativo)

Procedimento:
Pesare gli albumi per poter avere la dose esatta di zucchero. Io avevo 130 gr di albumi, quindi 130 gr di zucchero a velo e 130 gr di zucchero semolato.
Iniziare a montare le chiare d'uovo con una spruzzata di succo di limone poi aggiungere metà zucchero a velo e metà zucchero semolato e continuare a montare finchè la meringa non sia liscia e soda. Poi aggiungere i restanti zuccheri mescolandoli lentamente con una spatola, dall'alto verso il basso.
Mettere il composto in una sac a poche con la bocchetta desiderata e creare dei "nidi" sulla leccarda del forno ricoperta dalla carta forno.
Infornare per due ore a 100° (io poi ho spento il forno ho lasciato lo sportello aperto da un cucchiaio e le ho fatte raffreddare tutta la notte)
Montare la panna con lo zucchero, coprire bene con la pellicola e far riposare in frigo.
Preparare la ganache facendo scaldare il latte fino a bollore, spegnere il fuoco e mettere il cioccolato nel pentolino, mescolando fino a completo scioglimento. Aggiungere il rhum e mescolare bene.
Nel fondo della meringa mettere un pò di cioccolato, coprire con la panna montata e colare altra cioccolata sopra.

giovedì 18 aprile 2013

mercoledì 10 aprile 2013

Involtini saporiti


Ingredienti:
6 fette di scamone
6 pomodori secchi sott'olio
prezzemolo tritato
pecorino toscano grattugiato
pangrattato
sale
pepe
farina
2 spicchi d'aglio
burro
olio evo
1 foglia d'alloro
vino rosso

Preparazione:
Condire ogni fetta di carne con sale e pepe. Tagliare a striscioline i pomodori e disporli sulla carne, cospargere con prezzemolo, pan grattato e pecorino. Arrotolare e fermare con uno stuzzicadenti.
Infarinare gli involtini.
In una casseruola far sciogliere il burro, aggiungere un pò di olio, l'alloro spezzato e l'aglio. Far rosolare bene la carne e sfumare con il vino rosso. Cuocere per una decina di minuti a fuoco basso e con coperchio.

venerdì 29 marzo 2013

lunedì 18 marzo 2013

Macarons....finalmente!

Già qualche mese fa provai a fare questi dolcetti tanto temuti ed apprezzati. Avevo tutto, albumi, zucchero, farina di mandorle, frullatore, colino...e tanto entusiasmo e voglia di provare...ma ahimè è stato un insuccesso clamoroso. Uscirono dal forno tutti crepati ed appiccicosi sotto. Ma questo non mi ha fatto perdere la voglia di riprovarci, così è avvenuto il "miracolo"


Ingredienti:
albumi (io ne avevo 3 in congelatore, una volta scongelati pesavano 100 gr)
114 gr di farina di mandorle
185 gr di zucchero a velo
15 gr di farina
48 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino di cacao amaro (usato come colorante) opzionale
Per la ganache:
150 ml di panna fresca
150 gr di cioccolato fondente
20 gr di burro
rum a piacere

Procedimento:
Con un robot da cucina rendere la farina di mandorle ben fina, frullandola insieme allo zucchero a velo. Non tenere troppo in funzione il robot in modo da non surriscaldare le lame. Una volta che la farina risulta ben fine, passarla al setaccio per due volte. La seconda unendo anche farina e cacao amaro.
Una volta che gli albumi scongelati (nel mio caso) hanno raggiunto la temperatura ambiente, montarli a neve ben ferma aggiungendo lo zucchero semolato in due riprese.
Aggiungere poi con una spatola il mix di farine e zucchero, con movimenti dal basso verso l'alto delicatamente per non far smontare gli albumi.
Mettere il tutto in una sac a poche munita di bocchetta liscia con diametro di un cm. Formare i macarons su una placca forno rivestita da carta forno. Lasciare il tutto a riposare per un'ora circa o fino a che non risultino più lucidi e al tatto non appiccicosi. (questo passaggio è molto importante)
Infornare a 180° per i primi due minuti, poi abbassare a 160° per i restanti otto minuti

Quando ho abbassato a 160° e visto che si formava la caratteristica coroncina, non potete immaginare la mia soddisfazione, non riuscivo quasi a crederci. Coroncina e niente crepe!
Sfornare e se possibile posizionare su un piano freddo. Non staccare fino al completo raffreddamento.
Nel frattempo preparare la ganache facendo sciogliere il cioccolato nella panna precedentemente scaldata, aggiungere il burro e il rum, mescolando energeticamente con una frusta.
Una volta che i macarons saranno freddi farcirli e conservarli in frigo. Il giorno dopo sono ancora più buoni!


lunedì 11 marzo 2013

Mazzencolle all'aceto balsamico

Ecco un piatto veloce veloce per chi ha voglia di togliersi uno sfizio. . .


Ingredienti:
300 gr di mazzencolle surgelate (meglio se già scongelate)
olio evo
1 spicchio d'aglio
sale
pepe
aceto balsamico

Procedimento:
In una pentola capiente o wok far soffriggere lo spicchio d'aglio pestato. Unire le mazzencolle e farle saltare in padella un paio di minuti. Regolare di sale e pepe.
Sfumare con abbondante aceto balsamico e lasciare sul fuoco per far insaporire bene.

venerdì 8 marzo 2013

Auguri a tutte le donne


Donna

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, 
i capelli diventano bianchi, 
i giorni si trasformano in anni…. 
Però ciò che è importante non cambia; 
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è a colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un'altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo. 
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni. 
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto. 
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però  non trattenerti mai!!!

Madre Teresa di Calcutta

domenica 3 marzo 2013

Sapori di casa . . . uova con piselli


Ingredienti:
1 scalogno
250 ml di passata di pomodoro
1 confezione piccola di pisellini fini 
2 uova
sale
pepe
dado granulare vegetale q.b.
olio evo

Procedimento:
In una casseruola far rosolare lo scalogno affettato finemente, in un filo d'olio. Regolare di sale e pepe.
Aggiungere la passata di pomodoro (volendo un pizzico di zucchero), mescolare bene e aggiungere i pisellini scolati e sciacquati. Insaporire con il dado granulare.
Far cuocere per una decina di minuti a fuoco basso e con coperchio.
Aggiungere le uova e far cuocere fino a cottura desiderata

giovedì 28 febbraio 2013

Ravioli al vapore . . . cinesi


Ingredienti:
Per la pasta
250 gr di farina
150 ml di acqua
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
200 gr di carne macinata di maiale
100 gr di verza tritata + 2 foglie intere (per la vaporiera)
1 scalogno tritato
1 carota tritata
1 cucchiaio di olio evo
2 cucchiai di salsa di soia
zenzero grattugiato a piacere

Procedimento:
Versare la farina sulla spianatoia (o in una ciotola) aggiungere il sale e lentamente l'acqua iniziando ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico (io ho avanzato un goccio d'acqua). Coprire con la pellicola e lasciar riposare per almeno mezz'ora.
In una ciotola mescolare bene con le mani tutti gli ingredienti per il ripieno, coprire con la pellicola e lasciar riposare mezz'ora anche questo.
Stendere per bene la pasta, non troppo sottile. Con un coppapasta tagliare tanti dischetti (a me sono venuti circa 30 ravioli). In ogni dischetto posizionare un cucchiaio di ripieno. Chiudere a mezzaluna e sigillare bene i bordi (come da foto).
Nel frattempo si sarà messa a bollire dell'acqua con dentro magari dello zenzero fresco o altri aromi a piacere. Coprire il fondo della vaporiera con la foglia di verza, bucherellarla un pò. Posizionare ben distanti uno dall'altro (per quanto possibile) i ravioli e lasciar cuocere per 15 minuti.


mercoledì 27 febbraio 2013

Panini alla ricotta . . . morbidosi


Ingredienti:
400 gr di farina manitoba
150 gr di acqua tiepida
50 gr di latte
20 gr di lievito di birra
8 gr di sale
20 gr di burro sciolto
25 gr di olio
1 cucchiaino di zucchero
3 cucchiai di ricotta

Procedimento:
Sciogliere nell'acqua il lievito, mescolare bene e lasciar riposare una decina di minuti. In una ciotola capiente versare la farina, unire l'acqua, il latte, il burro, l'olio, lo zucchero e il sale. Impastare lentamente per far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Poi unire la ricotta un cucchiaio alla volta. L'impasto deve risultare morbido ed elastico. Fare una palla e lasciare lievitare per circa un'ora, coperto da un canovaccio. 
Dopo di che riprendere l'impasto e dividerlo in 6 panetti. Metterli su una teglia sopra alla carta forno (o il tappetino in silicone) fare una croce sopra con il coltello affilato e lasciar riposare per un'altra ora. 
Infornare a 200° per 25 minuti 
[ottimi per fare scarpetta!!!]

lunedì 25 febbraio 2013

Simil focaccia di recco


Ingredienti: 
250 gr di farina manitoba
5 gr di sale
125 gr di acqua
25 gr di olio evo
250 gr di stracchino

Procedimento:
Mettere in una ciotola la farina setacciata insieme al sale, mescolare bene e nel centro unire l'acqua e l'olio. Impastare bene fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Dividere in due, coprire con la pellicola e lasciar riposare almeno mezz'ora.
Accendere il forno a 250°
Ungere una teglia 35x25 con olio evo. Stendere i due panetti molto sottilmente fino ad ottenere la grandezza della teglia. Aiutarsi anche tirando la sfoglia con le mani, con dolcezza, è abbastanza elastica da non rompersi. Adagiare la prima sfoglia sulla teglia e distribuire a cucchiaiate lo stracchino. Non occorre spalmarlo si scioglierà in cottura. Stendere il secondo panetto adagiandolo sul formaggio.Spennellare con olio e praticare qualche foro pizzicottando la superficie.Infornare per 12 minuti mettendo la teglia nella parte bassa del forno. Gustare calda.

giovedì 21 febbraio 2013

Cake pops

Avete una torta che è diventata secca e troppo dura . . . non c'è problema, trasformatela
in tanti piccoli dolcetti . . . 


Ingredienti:
Torta secca
mascarpone q.b.
nutella q.b.
dulce de leche q.b.
 200 gr cioccolato fondente circa
stecchi di legno
[cubo di polistirolo o pagnotta]

Procedimento:
In una ciotola sbriciolare per bene la torta poi dividerla in altre ciotoline e amalgamare con le creme desiderate (volendo si può usare una crema sola). Fare tante piccole palline con l'impasto ottenuto e mettere in frizer per mezz'ora a riposare.
Quando saranno ben compattate e fredde infilzarle con uno spiedino e immergerle nel cioccolato fuso, scrollarle bene e lasciarle asciugare infilando lo spiedino nel polistirolo o nella pagnotta.
Io non ero ben organizzata ma volendo si possono decorare con granella di nocciole, cocco grattugiato o codette di zucchero colorate. Conservare in frigo

Con questa ricetta partecipo alla "sfida" "Un dolce al mese- Febbraio 2013 - Cioccolatini, caramelle & Co..."

mercoledì 20 febbraio 2013

Pollo speziato con . . . patate fondenti [chef Ramsay]


Ingredienti per il pollo:
6 sovracosce disossate e private della pelle
1/2 cucchiaio di cannella
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
i semi di 3 baccelli di cardamomo pestati nel mortaio
un pizzico di noce moscata
2 spicchi d'aglio
il succo di 1/4 di limone
le foglie di un mazzetto di prezzemolo tritate
olio evo
sale e pepe

Per le patate:
5 o 6 patate delle stesse dimensioni
olio d'oliva
2 o 3 rametti di timo fresco
2 noci di burro
200 ml di brodo di pollo
sale e pepe


Procedimento:
Preparate la marinata. Mettete le spezie, l'aglio, il succo di limone e il prezzemolo in un piccolo frullatore o in un mortaio e lavorate fino ad ottenere un composto liscio. Unite 5 cucchiai di olio, un gneroso pizzico di sale e pepe e mescolate per amalgamare il tutto. Trasferite la marinata in una teglia capiente. Adagiatevi il pollo e strofinatelo con il composto, assicurandovi di ricoprirlo in modo uniforme. Fate marinare per un paio d'ore.
Scaldate il forno a 200°. Togliete il pollo dalla marinata, scuotendolo per eliminare ogni eccesso, e cuocetelo per 3-4 minuti per lato in una bistecchiera scaldata a fuoco medio. Dovrà essere appena bruciacchiato (ma non bruciato). Spostatelo in una teglia e completate la cottura in forno, per 5-8 minuti. Lasciate riposare

Sbucciate le patate e tagliarle metà. Condire la parte tagliata con sale e pepe. Scaldare un pò d'olio in una teglia che può essere messa in forno e sistemarvi le patate con la parte tagliata rivolta verso il basso. Aggiungere il timo e il burro. Scuotere la teglia in modo che le patate non si attacchino sul fondo e quando saranno dorate farle colorare anche dall'altra parte. Unire infine il brodo bollente e terminare la cottura in forno a 200° per 15-20 minuti , oppure in forno microonde alla massima potenza per 8 minuti (ricordarsi solo di trasferirle in un contenitore apposito). Saranno cotte quando la punta di un coltello vi penetra facilmente.


lunedì 18 febbraio 2013

Soda bread


Ingredienti:
350 gr di farina manitoba
150 gr di farina integrale
1 1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato
450 ml di latticello (440 latte + mezzo limone spremuto)

Preparazione:
Scaldare il forno a 200°
Setacciare gli ingredienti secchi in una ciotola e formare una fontana al centro. Iniziare ad unire il latticello mescolando leggermente con una forchetta (non lavorare troppo, ma assicuratevi che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati). Quando avrà raggiunto una buona consistenza non aggiungere più latticello e iniziare ad impastare su un piano infarinato. La pasta non va lavorata molto ma deve ottenere una consistenza omogenea. Foderare una teglia con un foglio di carta forno e spolverizzarlo di farina. Formare una palla con l'impasto, metterla nella teglia e appiattirla leggermente. Con un coltello seghettato incidere profondamente una croce sulla superficie.
Infornare e cuocere per 30-35 minuti, finchè il pane sarà dorato all'esterno e cotto all'interno. Un buon sistema per controllare la cottura è dare dei colpetti sulla base: se è ben cotto, dovrebbe suonare cavo.
Fare raffreddare il pane su una griglia, prima di gustarlo tiepido o freddo


mercoledì 13 febbraio 2013

Torta per San Valentino


Ingredienti per la torta:
100 gr di farina autolievitante
3 cucchiai di cacao amaro
100 gr di burro morbido tagliato a cubetti
100 gr di zucchero
2 uova
1/2 cucchiaino di estratto di mandorla
1-2 cucchiai di latte

Per la farcitura:
100 ml di panna vegetale 
10 wafer al cioccolato

Per la ganache:
100 ml di panna fresca
100 gr di cioccolato fondente



Preparazione:
Partiamo dalla ganache, portando ad ebollizione il latte e poi versandolo sul cioccolato tritato. Attende un attimo e mescolare bene. Conservare in frigo e montare con le fruste elettriche prima di utilizzarla.
Per preparare la torta mescolare semplicemente tutti gli ingredienti a disposizione e divide il composto in due stampi a forma di cuore (io avevo quelli in regalo con una rivista) [cmq lo spessore nella tortiera non deve superare i 2 cm. quindi regolatevi di conseguenza]. Se avanzasse dell'impasto si poù sfruttare per fare dei muffins. Livellare la superficie con una spatola ed infornare per 15 minuti a 180°.
Far intiepidire su una griglia prima di sformare.
Mentre le tortine si raffreddano, sminuzzare i wafer e incorporarli alla panna vegetale montata.
Pareggiare le calotte delle tortine e mettere un bello strato abbondante di farcitura tra le due, poi spalmare la ganache montata su tutti i lati della torta. Conservare in frigo ma prima di consumarla lasciare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.

   Buon San Valentino  


lunedì 11 febbraio 2013

Purè di sedano rapa...una rivelazione!



Il sedano rapa...questo sconosciuto. Settimana scorsa in una trasmissione di cucina il purè con questo strano ingrediente e subito mi sono incuriosita!!! Il purè si sa...piace sempre, e il sedano rapa non l'avevo mai assaggiato, quindi dovevo provare [visto che la ricetta è semplicissima]


Ingredienti:
1 sedano rapa (circa 800 gr)
400 ml di latte
40 gr di burro
1 pizzico di sale

Preparazione
Pelare il sedano rapa e tagliarlo a tocchetti regolari, non troppo grossi.
In una pentola mettere il latte e il sedano rapa, portare a bollore e far cuocere piano e coperto per 15 minuti (far attenzione che il latte non esca).
Unire il burro, un pizzico di sale e frullare bene il tutto.

p.s. la foto non sono riuscita a farla perchè era proprio buono e l'abbiamo finito tutto!


Un pò di me. . .

Buon lunedì bloggers...quì ci siamo svegliati con la neve e i piccoli fiocchi bianchi sembra che non abbiano intenzione di smettere di scendere...
Oggi ho trovato l'invito di Simona a rispondere ad alcune sue domande nel suo post "Giochiamo"...e con vero piacere eccomi pronta a farlo :)

Da cos'è nata la vostra passione in cucina?
Mi è sempre piaciuto pastrocchiare in cucina, ma la vera passione mi è nata un paio d'anni fa dopo aver letto il libro "La scuola degli ingredienti segreti" , beh da allora ho iniziato a vedere il cibo in maniera diversa...poi mettici tutti i programmi televisivi dove parlano di spezie e preparano cibi dai nomi strani, quindi la curiosità di assaggiare cose nuove
Dove vi piacerebbe essere in questo momento?
In questo momento vorrei essere in Polinesia :) in spiaggia a prendere il sole e godermi il panorama
Mare o montagna?
Mare sempre e soltanto mare !!!
Praticate uno sport, se si quale?
Purtroppo devo ammettere di essere davvero molto pigra...e di sport non ne faccio, ma se vogliamo considerare sport stare in piedi ad impastare e cucinare ...beh allora... ;)
Pizza preferita?
Io sono più carnivora quindi non ho una pizza preferita, di solito la prendo con le verdure grigliate.
La tua cucina com'è?
Rossa fiammante :) con il pianale panna
Dolce preferito?
Il tiramisù!!!
Gusto gelato preferito?
Se sono in giro di solito nocciola e cioccolato, ma se lo prendo nella gelateria di fiducia...nutella!
Da dove prendi spunto per le tue ricette: libri, altri blog, ricette di famiglia?
Di solito un pò dappertutto anche dalle varie trasmissioni televisive, ma di solito da ricette di famiglia e a volte qualche esperimento.
Cos'è che non manca mai nel tuo frigo e/o dispensa?
Di sicuro nel mio frigo è difficile che manchi il burro e le uova, mentre nella dispensa non manca mai l'olio e il tonno, l'aglio, le patate.
C'è un piatto o una verdura o che ne so un tipo di carne o di pesce che proprio non riesci a mangiare?
Mi considero una di bocca buona, e difficilmente non assaggio le cose ...ma non datemi il fegato o le frattaglie varie...quelle proprio mi fanno senso :)

Cara Simo, spero di aver risposto in maniera soddisfacente...non sono molto brava nella scrittura....sono piuttosto una chiacchierona ..eheh


giovedì 7 febbraio 2013

Cantucci con lievito madre

A novembre vi parlai del mio esperimento con il "Pane amish dell'amicizia" beh la mia avventura è continuata e ogni 10 giorni sforno i miei dolci che poi consumo a colazione (io li adoro), ora ho provato a fare anche i biscotti, e sono niente male davvero. . .


Ingredienti:
1 cup di lievito madre
2/3 cup di zucchero semolato (circa 150 gr)
1/2 cup di burro ammorbidito (circa 100 gr)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uovo
3 cup di farina (circa 500 gr) io ho usato 300 di farina 00 e 200 di farina di farro
1 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di sale
1 cup di mandorle o noci tritate grossolanamente

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 175°. In una ciotola amalgamare il lievito madre con lo zucchero e il burro. Poi incorporare l'estratto di vaniglia e l'uovo. Aggiungere la farina (setacciata con lievito e sale) e per ultimo la frutta secca. [L'impasto non deve rimanere appiccicoso, quindi in tal caso aggiungere farina].
Dividere in due pezzi e arrotolare, mettere su carta forno ed appiattire fino ad ottenere un enorme biscotto alto 2 cm. e largo 7 cm.
Cuocere per 30-35 minuti. Lasciar raffreddare e tagliare trasfersalmente. Mettere le fette con la parte tagliata rivolta verso il basso e infornare ancora per 15 minuti.



martedì 5 febbraio 2013

Lonza con mele e senape

Tempo fa su suggerimento di Adriana mi sono iscritta alla pagina fb di Cucina e Cantina e in questo bel blog ho trovato la ricetta che segue, una vera prelibatezza e con un profumo delizioso...


Ingredienti:
500 gr di lonza
2 mele golden
4 scalogni 
1 cucchiaio di senape
1 cucchiaio di burro
1/4 di bicchiere d'acqua
sale e pepe
1 cucchiaio di timo secco

Procedimento:
In una casseruola dai bordi alti far sciogliere il burro e mettere poi a rosolare la carne da tutti i lati. Nel frattempo affettare lo scalogno e le mele. Quando la carne è ben colorata aggiungere scalogno e mele, salare e pepare e la senape. Mescolare bene e aggiustare di sale e pepe. Versare l'acqua e far cuocere dolcemente con il coperchio ben chiuso per un'oretta. Controllare di tanto in tanto che ci sia sempre un pò di liquido (prodotto anche dalle mele). Aggiungere il timo e far cuocere per un'altra mezz'ora. Assaggiare la salsina per aggiustare il sale. Servire ben caldo a fettine sottili.