martedì 29 maggio 2012


Tutte le cellule del corpo umano si rigenerano in media ogni sette anni. Come i serpenti, a modo nostro, cambiamo pelle. Biologicamente diventiamo una persona nuova. Possiamo sembrare gli stessi, probabilmente è così, il cambiamento non è visibile, almeno non alla maggior parte di noi. Ma siamo cambiati, completamente. Per sempre.
Quando diciamo cose tipo ” le persone non cambiano” facciamo impazzire gli scienziati, perchè il cambiamento è letteralmente l’unica costante di tutta la scienza. L’energia, la materia cambiano continuamente, si trasformano, si fondono, crescono, muoiono. E’ il fatto che le persone cerchino di non cambiare che è innaturale. Il modo in cui ci aggrappiamo alle cose come erano invece di lasciare essere ciò che sono; il modo in cui ci aggrappiamo ai vecchi ricordi invece di farcene di nuovi. Il modo in cui insistiamo nel credere, malgrado tutte le indicazioni scientifiche, che nella vita tutto sia per sempre.Il cambiamento è costante. Come viviamo il cambiamento, questo dipende da noi. Possiamo sentirlo come una morte o possiamo sentirlo come una seconda occasione di vita. Se apriamo le dita, se allentiamo la presa, e lasciamo che ci trasporti, possiamo sentirlo come adrenalina vera. Come se in ogni momento, potessimo avere un’altra occasione di vita. Come se in ogni momento, potessimo nascere ancora una volta.

[Grey's Anatomy]


4 commenti:

  1. L'ho vista la puntata di ieri sera...troppo belle e reali queste frasi...

    RispondiElimina
  2. ciao carissima, ma lo trasmettono ancora???? mi piaceva molto.
    baci sabina

    RispondiElimina